Qualsiasi sport implica l’apprendimento di un ampio vocabolario. Parole tecniche usate dal mondo per essere più precisi nelle descrizioni di tattiche e tecniche specifiche. Affinché tu possa presentarti alla racchetta da paddle in tutta la sua espressione, te ne forniamo, di seguito, alcune consigli di paddle tennis sotto forma delle parole più comuni di questo sport e che i non iniziati non devono sapere.

Alcune parole sono simili al tennis, ma molte di quelle che ti mostreremo nelle righe seguenti sono esclusive di questo sport. Per non rimanere senza sapere cosa dire nelle tue prime partite di paddle, ti mostriamo un piccola guida con le parole più importanti del padeio:

Abbiamo evitato quelle parole che, con un’interpretazione letterale del dizionario della lingua spagnola, un giocatore può decifrare il loro significato. Cioè, parole come “avvicinamento” o “anticipazione”.

Suggerimenti per il paddle tennis per capirsi. Mini dizionario paddle.

UN

  • Asso. Come nel tennis, è quando un servizio viene lanciato con tale forza e posizionamento che è impossibile rispondere per l’avversario.
  • Alternato. Se qualcuno usa questa parola indicandoti, probabilmente si riferisce ad aspettare la tua occasione per l’evento quando c’è un calo tra i membri registrati.
  • Australiano. Si riferisce a una tattica in cui ogni coppia rimane su un lato del campo indipendentemente da chi è incaricato di servire.

B

  • Spinta all’indietro: È un effetto che viene dato alla palla nel colpo. Quando la palla rimbalza bassa e tende a cadere in rete.
  • Bilancia: Si riferisce alle lame e alla distribuzione del peso in avanti, indietro verso il pugno o verso il centro. Chiave per il controllo o l’alimentazione della lama.
  • Bicicletta: Quando un giocatore o una coppia fa la bicicletta non significa che muovono le gambe come se stessero pedalando, ma che vincono una partita 6/0, 6/0.
  • Vassoio: È un tipo di tiro simile al tiro al volo, ma con un tiro dall’alto verso il basso più lungo.
  • Palla di uova: Quando una palla rimbalza nell’angolo formato dalle pareti e dal terreno, è considerata buona e si usa dire “palla d’uovo”.
  • pompino: Quando qualcuno non gioca bene durante diverse partite consecutive. Una crisi del gioco d’azzardo.
  • Barca presto: Si dice di quel colpo subito dopo che è rimbalzato, senza farlo salire e molto vicino al suolo.
  • Pala da braccio: Questo termine si riferisce all’impugnatura della racchetta da paddle tennis.
  • Punto di rottura: Come nel tennis, è quando il partner che non sta servendo sta per vincere una partita.
  • Ciao. Aggettivo con cui viene valutato un giocatore che viene eliminato al primo turno di un torneo.

C

  • Testa della pala: Parte superiore della lama e opposta al pugno. Dovresti sempre cercare di non puntare mai a terra.
  • Cade. Questa parola viene pronunciata quando un partner avverte che la palla sta per uscire dal muro.
  • Modificare. È quando gli avversari si scambiano il lato del campo. Viene eseguita quando la somma dei giochi è dispari. Nel tie break (tiebreak) è ogni 6 punti.
  • Quanti: Flangia della lama, detta anche tubolare o telaio.
  • Canyon: Sulla pala c’è il cavo che è legato al polso.
  • Amore: Per la parte superiore della rete da pista. Se la palla tocca il nastro, il servizio viene ripetuto. Il gioco è seguito se accade durante il gioco.
  • Consolazione: Torneo alternativo tra giocatori che sono stati eliminati da un torneo.
  • Contro il piede: Quando la palla viene inviata all’opposto di dove si trova l’avversario.
  • Tritato: Colpire la palla con la racchetta aperta in modo che la palla rimbalzi di meno.
  • Incrociato. Quando la palla viene colpita in diagonale dall’altra parte del campo.
    Quarto set: si riferisce alle attività che si svolgono tra i giocatori alla fine della partita, come la birra, ecc.
  • Collo della pala: È l’area che si trova al di sotto del piano della lama a forma di foro di forma triangolare.

D

  • Sinistra: Quando la palla viene colpita in modo tale da rimbalzare molto vicino alla rete, con effetto sorpresa al contrario.
  • Diamine: È una parola francese usata sia nel tennis che nel paddle tennis per dire che c’è un pareggio a 40 in una partita.
  • Doppio errore: Quando un giocatore commette due errori nei due servizi che ha.
  • Doppia parete che si apre: È quando la palla rimbalza da terra e poi rimbalza rispettivamente sulla parete laterale e sulla parete posteriore, prima di essere colpita dal giocatore.
  • Doppia parete che chiude: Quelle palle che, dopo essere rimbalzate a terra, rimbalzano sulla parete di fondo e sulla parete laterale prima di essere colpite dal giocatore.
  • Doppio tocco: Quando la palla colpisce due volte la racchetta.
  • Doppie pareti: È quando la palla colpisce due muri prima che la racchetta la colpisca.
  • Dormilone: Se un giocatore colpisce la palla molto vicino alla rete, cade nel campo avversario senza alcun rimbalzo e molto vicino alla rete.

E

  • Effetto topspin: Quel movimento di rotazione della pallina verso l’alto quando viene colpita dal basso verso l’alto.
  • Maneggiare: Il modo per prendere la pala.
  • Impugnatura continentale: È l’impugnatura più utilizzata nel paddle tennis e ricorda il modo di prendere un martello. È usato per l’effetto taglio, così usato nel paddle tennis.
  • Epicondilite. È un infortunio frequente nel paddle tennis. L’epicondilo del braccio si infiamma e provoca dolore alla flessione del braccio, perdita di forza, ecc.
  • Errore non forzato: Se un giocatore sbaglia una palla senza che l’avversario ti metta in difficoltà a sbagliare.

F

  • Dritto: Quando si colpisce con il lato destro del corpo nel caso dei destrimani o con il sinistro nel caso dei mancini. È sinonimo di spinta o dritto.

G

  • Globo: Quando un giocatore colpisce la palla dal basso verso l’alto per allontanare l’avversario dalla rete.
  • Colpo di fondo: È il colpo che viene fatto alla palla vicino alla parete di fondo dopo averla fatta rimbalzare.
  • Presa: Sono i vestiti che sono nel manico per evitare il sudore o perché la pala pesi di più nella parte inferiore, ecc.

h

  • Uovo fritto: Esercizio in cui la palla viene bloccata sulla superficie di impatto della racchetta e si sposta in un punto del campo senza che cada a terra.

J

  • Giocare a: È ciascuna delle 6 o 7 parti che una coppia deve vincere per ottenere un set.
  • Gioco esterno: Quando il giocatore lascia il campo per restituire una palla che ha lasciato il campo.

l

  • Permettere. Quando un gol viene ripetuto per alcuni dei motivi contemplati nei regolamenti del paddle tennis.

m

  • Rete metallica: Elemento di binario trovato sulle pareti laterali del binario.
  • Mini-pausa: Quando si conquista un punto nel tie-break al servizio della coppia avversaria.
  • Miscelazione: Pachanga dove si giocano i diversi giochi cambiando la coppia.
  • Misto: Questa parola è usata per riferirsi agli incontri tra due coppie formate da una donna e un uomo.

n

  • Frigo: È una tattica in cui la coppia cerca di impedire a un avversario di toccare la palla, giocando tutto l’altro rivale.

oh

  • Overgrip: È un nastro che viene posizionato sull’impugnatura per migliorare la presa e/o aumentare il peso della lama verso l’impugnatura e ottenere il controllo.

P

  • Passando: Si riferisce al colpo che serve per passare al rivale che sta in rete. Tranne nel caso che sia un palloncino.
  • Esigente. Si riferisce a quel tubo di plastica che viene utilizzato nelle lezioni di paddle tennis per raccogliere le palline.
  • Piano: Quando la palla viene colpita senza darle alcun effetto.
  • Entro 3: È quando la palla rimbalza nel campo opposto e poi sulla parete di fondo ed esce attraverso la parte superiore della maglia laterale dei 3 metri. Il gioco continua se è consentito il gioco esterno.
  • Per 4: È quando dopo aver rimbalzato nel campo opposto la palla esce attraverso la rete e la parete di fondo. Il gioco finisce nel momento in cui esce dal fondo.
  • Posizione di attesa in difesa: È la posizione che i giocatori di paddle devono adottare per aspettare. In questa posizione devi guardare la rete con le ginocchia semi piegate. La pala deve essere afferrata davanti alla vita per il pugno e la mano sinistra (nel caso dei destrimani) per il cuore della pala. I gomiti devono essere tenuti vicini al giocatore.
  • Posizione di attesa in attacco: Bisogna assumere la stessa posizione della posizione di attesa in difesa ma tenendo la lama all’altezza degli occhi, leggermente separata dal corpo, mantenendo il baricentro un po’ più alto.
  • Pozzo d’acqua: Quando si attraversa una serie negativa di giochi e risultati.
  • preparazione: Movimento che il giocatore fa per riportare indietro il braccio prima di colpire la palla.
  • Punto d’oro: È quando nelle pachangas o nelle partite che non si vogliono allungare a dismisura si decide che in caso di due il prossimo vince un punto prende la partita.
  • Punto di penalità: È sanzionato con un punto in caso di violazione del Codice di Condotta.
  • Punto dolce: È il posto ottimale per colpire la palla.
  • Punto fisso: Quando manca un punto per vincere il set.
  • Match point: Quando rimane un punto per vincere la partita.
  • Pugno: La parte in cui si tiene la pala. Dalla sua estremità nasce un cordino che è obbligatorio annodare intorno al polso.

R

  • Riposo: È il colpo che viene utilizzato per restituire il servizio o il servizio.
  • Inversione: È quel colpo che si fa quando la palla si trova dalla parte opposta alla mano dominante.
  • Rosco: Questa parola viene utilizzata quando si vince un set 6/0.

S

  • Uscite dalla porta: Quando vai a cercare una palla fuori dal campo prima che tocchi terra per continuare il punto.
  • Set: Unità di punteggio composta da 6 partite vinte, o 7 in caso di parità a 5 o 6.
  • Giro laterale: È un effetto collaterale che la palla porta quando la colpisce in un certo modo. Quando l’avversario lo restituisce, va fuori pista.
  • Super cravatta: È un tipo di Tie Break che si gioca a 10 punti invece che a 7.

T

  • Terminazione: Quando un colpo è nella fase finale.
  • Cravatta – pausa: È un sistema di punteggio che viene utilizzato per legare il pareggio. La prima coppia che raggiunge i 7 punti con una differenza di 2 vincerà il set.
  • Top Spin: È un effetto che si stampa sulla palla con il colpo per aumentare la velocità della palla.
  • Corrida la palla: Questa espressione del paddle tennis viene utilizzata quando la palla viene passata in modo che rimbalzi sul muro prima di colpirla.
  • Porta la palla: Questa espressione si dice quando la palla viene colpita in modo che rimbalzi nel campo avversario e ritorni nella propria dopo aver rimbalzato sul muro di fondo.

W

  • Willy: È un gesto tecnico dei giocatori molto esperti e con una punta di spavalderia. Consiste nel colpire la palla guardando lontano dalla rete sotto le gambe.
  • WO: È quando una coppia non partecipa alla partita e perde automaticamente la partita.

Sopra Area racchetta da paddle hai molte risorse e consigli per il paddle tennis per imparare e perfezionare la tecnica di questo sport. Puoi anche acquistare i migliori accessori per essere il migliore.